Tutte le probabili formazioni della quinta giornata di Serie A

Ecco le probabili formazioni della quinta giornata di Serie A:

 

VERONA-UDINESE, MARTEDI’ ORE 19.00

Nel Verona fuori lo squalificato Kumbulla, al suo posto più Dawidowicz di Empereur. Stepinski si riprende il posto di centravanti titolare a scapito di Di Carmine. Nell’Udinese sempre fuori lo squalificato De Paul, al suo posto favorito Pussetto. Davanti Lasagna è avanti su Okaka e Nestorovski.

Verona (3-4-2-1) probabile formazione: Silvestri; Rrhamani, Gunther, Dawidowicz; Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic; Verre, Zaccagni; Stepinski

Udinese (3-5-2) probabile formazione: Musso; Becao, Troost-Ekong, Samir; Larsen, Fofana, Jajalo, Mandragora, Sema; Pussetto Lasagna.


BRESCIA-JUVENTUS, MARTEDI’ ORE 21.00

Nel Brescia torna disponibile Balotelli. Torregrossa out, dovrebbe uscire Aye per fare coppia con Donnarumma. La Juventus farà a meno di Cristiano Ronaldo, escluso per un problema all’adduttore; al suo posto, può ritrovare spazio Dybala, con Hiaguain al centro e Cuadrado sull’altra corsia.

Brescia (4-3-1-2) probabile formazione: Joronen; Sabelli, Chancellor, Cistana, Mateju; Dessena, Tonali, Bisoli; Romulo; Balotelli, Donnarumma

Juventus (4-3-3) probabile formazione: Szczesny; Danilo, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Higuain, Dybala


ROMA-ATALANTA, MERCOLEDI’ ORE 19.00

Nella Roma con Mancini squalificato e Smalling ancora indietro con la condizione sarà Juan Jesus ad affiancare Fazio in mezzo alla difesa. Riposo per Kluivert che dovrebbe fare posto a Zaniolo, con Pellegrini e Mkhitaryan a completare il terzetto alle spalle di Dzeko. Possibile riposo anche per Kolarov, pronto Spinazzola. Nell’Atalanta pronti a tornare dal 1′ Ilicic e Gomez, possibile panchina per Muriel

Roma (4-2-3-1) probabile formazione: Pau Lopez; Florenzi, Juan Jesus, Fazio, Kolarov; Veretout, Cristante; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko

Atalanta (3-4-1-2) probabile formazione: Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata


FIORENTINA-SAMPDORIA, MERCOLEDI’ ORE 21.00

Ribery avrà un probabile riposo: il francese va gestito, al suo posto potrebbe giocare uno tra Boateng e Vlahovic. Nella Sampdoria spazio per Caprari al posto di uno tra Rigoni e Gabbiadini.

Fiorentina (3-5-2) probabile formazione: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Boateng

Sampdoria (3-4-1-2) probabile formazione: Audero; Bereszynski, Murillo, Colley; Depaoli, Linetty, Ekdal, Murru; Caprari; Gabbiadini, Quagliarella


GENOA-BOLOGNA, MERCOLEDI’ ORE 21.00

Nel Genoa Romero candidato al rientro in difesa, con Biraschi possibile panchinaro. Davanti, inamovibile Kouamé, al rientro Pinamonti al suo fianco. Nel Bologna Dijks è uscito infortunato con la Roma, Krejci pronto a rilevarlo a sinistra. In avanti dal 1′ Palacio al posto di Destro.

Genoa (3-4-1-2) probabile formazione: Radu, Romero, Zapata, Criscito; Ghiglione, Schone, Radovanovic, Barreca; Lerager; Pinamonti, Kouame

Bologna (4-2-3-1) probabile formazione: Skorupski; Tomiyasu, Bani, Denswil, Krejci; Poli, Medel; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio.


INTER-LAZIO, MERCOLEDÌ ORE 21.00

Possibile turno di riposo per Lukaku, che potrebbe lasciare il posto a Lautaro Martinez supportato da Politano. Al momento, però, l’attaccante belga resta in vantaggio sul compagno di reparto. Asamoah sulla fascia sinistra rischia, scalpita Biraghi. A centrocampo cerca spazio Vecino. Nella Lazio ancora tandem d’attacco composto da Immobile e Correa, ma l’idea Caicedo resta. Sulla fascia destra è ballottaggio fra Marusic e Lazzari. Luiz Felipee ancora titolare.

Inter (3-5-2) probabile formazione: Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; D’Amborsio, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Politano, Lukaku.

Lazio (3-5-2) probabile formazione: Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.


PARMA-SASSUOLO, MERCOLEDÌ ORE 21

Per il Parma torna Gagliolo in difesa. D’Aversa potrebbe confermare Brugman a centrocampo. In attacco solito tridente Kulusevski-Inglese-Gervinho, ma Karamoh spinge per una maglia da titolare. De Zerbi si affida al tandem Berardi-Caputo. A centrocampo reclama spazio Locatelli, in difesa sulla corsia di destra solito duello Muldur-Toljan.

Parma (4-3-3) probabile formazione: Sepe; Darmian, Bruno Alves, Iacoponi, Gagliolo; Brugman, Hernani, Barillà; Kulusevski, Inglese, Gervinho.

Sassuolo (4-3-1-2) probabile formazione: Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Peluso; Duncan, Obiang, Locatelli; Traore; Berardi, Caputo.


NAPOLI-CAGLIARI, MERCOLEDÌ ORE 21

Ancelotti potrebbe riconfermare in porta Ospina. In difesa ancora spazio a Maksimovic, con Manolas non al meglio. A centrocampo reclama spazio Elmas, in avanti ancora Milik e Llorente. Per Maran problemi a centrocampo: potrebbe esserci spazio per Oliva, dopo lo spezzone di gara contro il Genoa. Idea Rog dietro Joao Pedro e Simeone.

Napoli (4-2-3-1) probabile formazione: Ospina, Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Ruiz, Elmas, Zielinski, Insigne; Milik, Lllorente.

Cagliari (4-3-1-2) probabile formazione: Olsen; Pinna, Pisacane, Ceppitelli, Luca Pellegrini; Nandez, Oliva, Ionita; Rog; Joao Pedro, Simeone.


TORINO-MILAN, GIOVEDÌ ORE 21

Tra le fila del Torino potrebbe rivedersi NKoulou in difesa. Occasione anche per Laxalt, che potrebbe far scivolare in panchina Aina. Verdi reclama spazio. Senza Paquetà, il Milan a centrocampo schiererà Kessié e Calhanoglu ai lati di Biglia. Confermato Leao, che insieme a Suso agirà alle spalle di Piatek. In difesa si rivede Calabria.

Torino (3-4-1-2) probabile formazione: Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Baselli, Rincon, Laxalt; Verdi, Zaza, Belotti.

Milan (4-3-2-1) probabile formazione: Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Calhanoglu; Suso, Rafael Leao; Piatek.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *